Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Java, lezione 6: le applets
Autore Messaggio
Bay's Chef Offline
Administrator
*******

Messaggi: 73
Registrato: Jun 2012
Reputazione: 0
Messaggio: #1
Java, lezione 6: le applets
Java permette di realizzare applicazioni 'a console', applicazioni 'a finestre' ed applets. Le applicazioni 'a console' non hanno grafica ed hanno interfaccia a caratteri, come le vecchie applicazioni DOS. Le applicazioni 'a finestre' sono applicazioni eseguite in locale, che come interfaccia utente utilizzano le tecnologie delle finestre e sono quelle che più spesso usiamo quando lavoriamo al computer.

Un'applet, invece, non è altro che una applicazione Java che può essere eseguita in un web browser. Le applets presentano qualche differenza con le altre applicazioni Java: sono delle classi chiamate come il file che le contiene, non hanno quindi un metodo main, ed estendono la classe Applet del package java.applet.

Vediamo un esempio di applet:

Codice:
import java.applet.*;
import java.awt.*;

public class MyApplet extends Applet{

     public void paint(Graphics g){

          g.drawString("Questa è un'applet!", 0, 50);

     }

}

Questo semplice esempio, che per funzionare deve essere inserito in un file chiamato MyApplet.class ed incluso in una pagina html, contiene tutti gli elementi per comprendere il funzionamento delle applets: l'import di java.applet, che fornisce un'interfaccia standard tra applet e il loro ambiente, l'import di java.awt, che contiene tutte le classi per la creazione di interfacce utente per il disegno di grafica ed immagini, la classe MyApplet, che estende la classe java.applet.Applet.

Il metodo paint(Graphics O) viene invocato automaticamente all'avvio dell'applet. Graphics è un oggetto che rappresenta lo schermo dell'applet.

La classe Applet ha un unico costruttore senza argomenti.
Quando viene eseguito, invoca in automatico alcuni metodi:
  • void init(), invocato quando l'applet viene caricata nel sistema, viene utilizzato per inizializzare l'applet.
  • void start(), informa il sistema che l'applet è in esecuzione.
  • void stop(), viene chiamato quando il sistema sospende l'esecuzione dell'applet.
  • void destroy(), che viene chiamato quando l'applet viene distrutto, cioè quando si esce dal browser.

Come vedremo in seguito, ci sono molte analogie tra la struttura ed il funzionamento di un'applet e la struttura ed il funzionamento di un'applicazione Android.
07-04-2012 11:26 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta

Tags
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)

Contattaci | Android Bay | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Mobile Version | RSS Syndication
Iscriviti subito a BannerPromotion.it